L'immagine può contenere: una o più persone e spazio all'aperto

Se caldo ed estate sono motivi per ridurre il tuo allenamento, probabilmente non sai che, la tua, è una scelta che avrà più conseguenze negative di quanto non ti possa immaginare, soprattutto se il tuo scopo è gareggiare. Ma non solo.

Il periodo estivo è un momento della stagione che va capitalizzato al massimo.

L’assenza degli impegni scolastici ed il periodo di ferie dal lavoro (quando non destinato alle vacanze), rappresentano momenti unici, nella stagione.

Gli atleti più seri organizzano il periodo estivo per arrivare già in buone condizioni fisiche per l’inizio della stagione, che coincide, in linea di massima, con settembre.

Regalare ai propri avversari uno o due mesi, significa partire ai blocchi di partenza con un handicap che sarà difficile recuperare.

Gli studenti, in particolare, avranno a disposizione un lungo periodo per poter affinare la propria condizione fisica, migliorando in quelle aree in cui sono più deboli.

Il grosso dell’allenamento di preparazione per la stagione nuova, viene fatto in estate. Si tratta di un periodo lungo, che permette di lavorare in maniera accurata, lontani dalle competizioni sportive.

E’ questo il periodo in cui va capitalizzato al meglio il lavoro tecnico, che potrà essere affinato, lavorando ed elaborando nuove strategie e posizioni, che potranno essere testate sul tatami, in attesa di renderle così perfette da poterle utilizzare nelle competizioni.

L’abbandono per un lungo periodo dell’attività durante il periodo più caldo dell’anno, avrà conseguenze che, inevitabilmente, il tatami di gara farà scontare.

Chi fa della competizione lo scopo della propria attività sportiva, dovrà mettere in conto, sempre e comunque, che i suoi prossimi avversari si staranno allenando al meglio, per poterlo sconfiggere.

Tyson diceva: “Mi alleno alle 4 del mattino, perché so che a quell’ora i miei avversari stanno dormendo”.

Per chi, al contrario, vuole godersi il Jiu Jitsu, senza alcuna “ossessione” agonistica, la possibilità di continuare la pratica, pur in un contesto più blando, in cui, almeno talvolta, l’allenamento potrà essere alternato con attività differenti, ma comunque utili per mantenere condizione fisica, in un contesto di divertimento e svago.

Abbiamo ormai decine di classi settimanali, ciascuna ritagliata sulle esigenze più disparate. Da chi vuole imparare, per passare a chi voglia metterci maggiore intensità, senza mai dimenticare i “Fondamentali”, per chi voglia apprendere e comprendere il Jiu Jitsu, partendo dalle posizioni ed i concetti che è importante conoscere per potersi districare al meglio nell’Arte Suave.

Il concetto è: ALLENARSI SEMPRE, perché lo sport non fa sconti e si può capitalizzare al meglio qualsiasi periodo dell’anno, organizzando in maniera vincente la propria routine.

Anche dopo una stagione impegnativa, laddove per impegnativo si debba intendere una attività agonistica costante e frequente, un periodo di un paio di settimane sarà sufficiente per ricaricare le energie in maniera proficua.

Non va comunque dimenticato che il Jiu Jitsu è una attività che non prevede, necessariamente, l’avvio e la preparazione alla gara ed è un ottimo strumento per mantenere il fisico in buona forma, attraverso una pratica varia e divertente, lontana da schematismi, codificazione e rigidità esasperata.

Piuttosto “comico” chi decida di iniziare da settembre, avendo la possibilità di farlo da subito.

Guadagnare anche solo un mese, partendo in anticipo, non potrà che portare benefici, soprattutto in un periodo dell’anno sicuramente più “tranquillo”.

“Mai rimandare a domani quanto si può fare oggi”, recita l’adagio.

Parla con i tuoi insegnanti, spiega il motivo per cui vuoi avvicinarti al Jiu Jitsu. Troverai personale competente, che insegna ed opera nello sport in maniera professionale. Avrai la risposta ed il consiglio che potrà giovarti e favorire l’inizio della pratica del Jiu Jitsu Brasiliano (Jiu Jitsu), nel migliore dei modi.

Senza dimenticare che, tra le altre attività, potrai scegliere tra CrossFit, Boxe ed MMA.

Attraverso il CrossFit avrai la possibilità di allenarti con un metodo innovativo, che va oltre il CrossFit stesso: AK TRAINING. Un sistema di allenamento di gruppo, ma che punta moltissimo sul miglioramento delle singole capacità individuali e che include elementi di weightlifting, powerlifting e di resistenza ed attività “cardio”.

Si parte dal CrossFit, ma facendo un ulteriore passo avanti, attraverso un allenamento intelligente e di qualità.

La Boxe, disciplina storica e bellissima, frequentata da molti amatori, ma non solo.

Le MMA, in cui vantiamo un’ottima tradizione, anche ad alto livello e che intendiamo rafforzare ulteriormente, già da settembre, offre peraltro corsi aperti anche a chi voglia orientarsi verso una attività amatoriale, svolta in piena sicurezza, in cui i ragazzi imparano l’essenza e le basi di questo sport.

Ma ecco le le novità di queste ultime settimane e quelle delle prossime?

E’ pienamente operativo e frequentato il corso di Jiu Jitsu delle 10, tutti i lunedì e giovedì.

Un corso che già da tempo viaggia, a gonfie vele, in doppia cifra. Un orario ideale per chi voglia tenere libera la serata, per chi lavori su turni e, perché no, per chi voglia allenarsi ancora più intensamente, aggiungendo una seduta di allenamento alla sua giornata.

Chi voglia frequentare solo questo corso, potrà contare su un abbonamento vincente: 390 euro per un anno di Jiu Jitsu. E se le classi aumenteranno, non si dovrà aggiungere nemmeno un centesimo.

Ma l’obiettivo prossimo che abbiamo, sempre con il medesimo abbonamento, è quello di partire con un corso bisettimanale, con un nuovo orario: dalle 7 alle 8.

Per chi voglia sudare prima di andare a scuola o lavoro, per i mattinieri, i turnisti e, più genericamente, per chi voglia allenarsi in questa fascia oraria.

Lo chiameremo “OBIETTIVO 7”

Se siete interessati a questo progetto, inviateci una email a info@accademiakama.com oppure inviaci un messaggio, su Facebook o su instagram (AccademiaKama).

Sarà, per te, l’opportunità di inserirsi in una Accademia conosciuta sul territorio per il suo livello di professionalità e serietà, concepita per permettere a chiunque di potersi allenare in un contesto in cui l’obiettivo primario sarà quello di renderti protagonista, in un contesto comune, pienamente sicuro, in cui sarai seguito attraverso il tuo percorso.

Per farti una idea ancor più approfondita su chi siamo, sui nostri obiettivi e su come intendiamo perseguirli, potrai dare un’occhiata a questo sito, oppure seguirci su Facebook e su Instagram.

Chiamaci
Mappa